Musica e Bellezza Un trionfo di suoni nella terra del vino

il tirreno 25 maggio

La musica come ricerca di bellezza non solo per intenditori, la formula del festival diffuso che mette insieme diverse location, la collaborazione con l’Accademia Chigiana di Siena e tre stelle come Lady Valerie Solti,  il maestro Luis Bacalov e il direttore d’orchestra Robin Harry Stapleton all’interno del comitato d’onore.
Sono alcuni dei punti di forza di “Terre di Scansano Classica Festival”, il ciclo di concerti estivi sotto la direzione artistica del musicologo Antonio Bonfilio che debutta domani al Teato
Castagnoli. Dieci i concerti in tutto fino al 1° settembre, due dei quali facevano già parte del cartellone estivo scansanese e sono confluiti in questo nuovo contenitore che “nasce per volare alto”, nelle intenzioni del maestro Bonfilio.

Ambizioni coltivate e sostenute anche dalle istituzioni e dagli imprenditori del Morellino di Scansano che hanno deciso di impegnarsi nella promozione e nel finanziamento del neonato festival.