Terre di Scansano Classica Festival

Terre di Scansano Classica Festival

Scansano, vasto territorio di Maremma, dal clima ideale e dal paesaggio di rara bellezza, vede la realizzazione del progetto musicale denominato Terre di Scansano Classica Festival organizzato da EuroMusic patrocinato dal Comune, Provincia Grosseto, Regione Toscana e sostenuto da aziende leader nella produzione vinicola, quali la Cantina dei Vignaioli del Morellino di Scansano, il Consorzio del Morellino e l’Azienda Fattoria Le Pupille. Il Festival è un appuntamento di largo respiro e si svolge in una varietà di posti, tra natura incontaminata, chiese e luoghi storici.

Allievi e Maestri Accademia Chigiana

Allievi e Maestri Accademia Chigiana

Distribuito per tutta la stagione estiva, da’ appuntamento agli amici della Musica al sito archeologico etrusco Ghiaccio Forte, al Teatro sull’Acqua di Sasseta Alta, al Teatro Castagnoli e alla Chiesa di San Biagio di Montorgiali, dove si potranno ascoltare complessivamente dieci concerti di varia natura, origine ed epoca musicale. Terre di Scansano Classica Festival comprende, infatti, momenti differenziati quali Musica corale, Antica, Orchestrale e Operistica, Da Camera, Pianistica; l’organicità filologico-musicale è alla base della programmazione, nelle formazioni più varie e ricche come l’Orchestra, il Quintetto d’archi, il Coro e l’Organo Portativo, il Clavicembalo e il Violino Barocco, il Pianoforte, la Chitarra.

Il Comitato d’Onore, di grande prestigio, è formato da Lady Valerie Solti, Luis Bacalov, Robin Harry Stapleton. I concerti d’agosto vedranno la partecipazione de Gli Allievi e i Maestri dell’Accademia Chigiana di Siena, l’Istituzione di Perfezionamento Musicale tra le più importanti al mondo.

 

L’iniziativa parte dall’analisi del territorio in ordine culturale e commerciale. È la sintesi di un’indagine tra la domanda e l’offerta musicale, sulla base di selezioni, scelte, indirizzi espressi e documentati. Terre di Scansano Classica Festival nasce in seguito ad un’intesa e ad una aspirazione fra i soggetti coinvolti e, pur nella difficoltà economica e in quella propria degli esordi, vuole sottolineare la funzione e il beneficio della musica, partendo dalla considerazione che il lavoro dei musicisti è fatto di grande sacrificio, di rinunce, di doti, ma soprattutto di grande dedizione. Basterà sporgersi un po’ oltre il semplice ascolto: quale linfa vi scorre, quale ricerca si sia affrontata, quale aspirazione verso il senso di Bellezza è racchiusa in ogni forma musicale espressa da ciascun musicista .

 

Orchestra Sinfonica Città di Grosseto

Orchestra Sinfonica Città di Grosseto

I sostenitori sono coloro che amano la musica e ne condividono la Bellezza scommettendo nell’unione tra l’imprenditoria privata, l’istituzione pubblica e l’istituzione musicale, allo scopo di un giovamento reciproco. L’unione di interessi tra queste componenti si dimostra indispensabile. Il contributo fattivo delle aziende che hanno aderito all’intesa, ha reso possibile la realizzazione del progetto. Il Festival è sostenuto, inoltre, da Agriturismo Sasseta Alta, Morelliana Four Rooms Hotel, Cooperativa Agricola Pomonte, Enoteca Scansanese, Enoteca dei Mille, Koco Solar Covered Italia, Agriturismo Casa Nova, Hotel Resort Antico Casale, City Cleaning Service e Video Grafica 01.

 

Il Festival sostiene lo studio e la dedizione verso la musica, a partire dai giovani allievi, che sono gli ospiti privilegiati, prima di ogni altro. Naturalmente l’Accademia Chigiana di Siena, è il nostro punto di riferimento principale.

Tutti concerti vedranno la partecipazione di musicisti di grande rilievo, conosciuti in Italia e all’estero a dimostrazione del carattere internazionale di Terre di Scansano Classica Festival.